Campo Felice senza neve, Natale in bici sulle piste da sci

Gli impianti di Campo Felice chiusi per tutte le vacanze. Ma la montagna viene riscoperta e vissuta anche senza neve

CAMPO FELICE – GENNAIO 2023

In bicicletta sulle piste da sci, in pieno inverno. A Campo Felice (AQ) non c’è neanche un centimetro di neve. Gli impianti sciistici sono rimasti chiusi per tutte le vacanze natalizie tra il 2022 e il 2023. Uno scenario insolito, ma non troppo, e neanche imprevedibile, in quest’epoca di cambiamenti climatici. Infatti non ci si è perso d’animo e la montagna è rimasta vitale anche senza neve

Campo Felice

Campo Felice è uno dei più importanti comprensori dell’Appennino abruzzese. Si trova tra i 1400 e i 1900 metri di altitudine, dispone di 35 chilometri di piste, servite da 11 impianti di risalita. Deve il suo successo in particolare alla vicinanza con Roma: 120 chilometri di distanza, 100 di autostrada e 20 di agevole strada statale. E così, non appena arriva l’inverno e la montagna si imbianca, tantissimi romani si riversano sulle piste.

Clima avverso

Nel 2022, però, le cime si sono imbiancate poco. A inizio dicembre l’ultima nevicata. Poi fine delle precipitazioni, ma soprattutto un caldo anomalo, con parecchi gradi sopra la media. Infine, a peggiorare la situazione, c’è stato anche in fenomeno dell’inversione termica: la temperatura che sale (anziché scendere) all’aumentare dell’altitudine. È successo in quasi tutti gli Appennini in Italia.

Niente neve

Senza precipitazioni e con temperature primaverili i pendii sono rimasti senza neve. Campo Felice vanta ben 380 cannoni per l’innevamento artificiale, ma sono rimasti inattivi. Inutile spruzzare neve quando anche la temperatura minima non scende sotto i zero gradi. Non resta che rassegnarsi al volere del clima.

Crisi

Gli impianti di risalita sono rimasti chiusi durante tutte le vacanze di Natale, il periodo più prolifico di una normale stagione sciistica. Un problema che colpisce al cuore un’economia basata sul turismo invernale. I mastri di sci, ad esempio, sono stati tutti inattivi e le loro sedi chiuse. Gli alberghi e i rifugi hanno avuto molte disdette. Ma non tutti, però, hanno rinunciato alla vacanza in montagna

Alternative

Il clima primaverile e i pendii brulli hanno reso la montagna più accessibile a tutti. Via sci e snowboard, un paio di scarpe da trekking e l’escursione è garantita, senza nessun rischio di scivolare sulla neve. I più intrepidi, invece, salgono e scendono con la Mountain bike. I centri che normalmente affittano sci e scarponi si sono adeguati e hanno ampliato l’offerta, noleggiando anche biciclette e quad. Nei rifugi la gente comunque non manca. La vita a Campo Felice va avanti, anche senza neve a Natale

Campo Felice (AQ) 03-01-2023